Odegaard lascia Real Madrid

Martin Odegaard, il 22enne centrocampista norvegese, va in prestito dal Real Madrid ad Arsenal. Da molti considerato uno dei calciatori emergenti del calcio europeo, nonché uno dei più grandi talenti della sua generazione. 

Passato ufficialmente al Real Madrid il 21 gennaio 2015 e gioca agli ordini di Zinedine Zidane. Nella sua carriera non tanto lunga ha avuto già vari prestiti: alla società olandese dell’Heerenveen per un anno e mezzo, al Vitesse, con cui ha segnato 9 gol nel campionato olandese, nel luglio 2019 alla Real Sociedad. In agosto 2020 fa ritorno a Real Madrid e subito viene aggregato alla prima squadra. Non rimane troppo a lungo con Real, passando in prestito all’Arsenal ormai alcuni mesi dopo, in gennaio 2021. Il centrocampista norvegese ha chiesto di lasciare il Real Madrid in prestito fino al termine della stagione. Il Real non gli ha dato mai la possibilità di esplodere. Ha giocato solo 11 partite in sei anni esatti. È stato il giocatore più giovane a debuttare con i blancos.. Aveva i soli sedici anni e 157 giorni al suo arrivo, ma purtroppo per tutto questo periodo non ha dato il suo meglio al Real. Questa stagione, però, non è stata quella dell’esplosione di Odegaard che ha dovuto dare addio agli spanoli e, il 20 gennaio, infatti, è stato il sesto anniverario dell’arrivo di Odegaard al Real. Nel 2015 rifiutò le offerte di mezza Europa, tra cui: Barcellona, Chelsea, Borussia Dortmynd, PSG e Bayern Monaco, per accogliere la proposta della capitale spagnola. Il giocatore è allora passato dopo sei anni all’Arsenal dal Real dove era convinto di diventare una star del calcio internazionale. 

Dopo essersi trasferito mesi all’Arsenal, ha scelto subito la maglia numero 11 e ha espresso in questo modo tutta la sua gioia: “Sin da quando sono bambino guardavo le partite di Premier League. Penso sia il campionato più importante al mondo ed è sempre stato un sogno per me giocarci. Mi è sempre piaciuto lo stile di gioco dell’Arsenal e tutto ciò che circonda il club. È un sogno che diventa realtà sotto molti aspetti”. Anche l’allenatore dell’Arsenal, Mikel 

Odegaard si trasferisce all’Arsenal dopo la partenza di Mesut Ozil al Fenerbahce qualche settimana fa. Odegaard stesso sembra essere contento di aver scelto la squadra inglese. “Ho parlato con lui prima di venire qui e la sua parola è stata cruciale. […] Mi sembra un top manager e mi sono piaciute le sue idee e la sua visione calcistica”. Nella sua carriera è stato già il quarto transfer in prestito. A confermare il buon esito della transazione è stato lo stesso club dei Gunners che ha dato il benvenuto al nuovo centrocampista. Anche il direttore tecnico dell’Arsenal, Edù Gaspar, ha espresso il suo entusiasmo circa il nuovo arrivo.

Frequentatori dei siti di scommesse sportive sul calcio sono sicuramente curiosi di vedere in nuove condizioni entrambe le squadre.

Published
Categorized as sport

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *